Luca Zorzi

Luca Zorzi

Prima di parlare del programma… Qualcosa su di me!

Ho fatto il mio primo ingresso in radio per pura casualità nel 2009 e tuttora proseguo questa attività come hobby e passatempo. Il fare radio è un mondo che naviga parallelamente con l’evoluzione della musica, l’intrattenimento e le continue notizie; vuole rendere partecipi e protagoniste tutte le persone all’ascolto.

È per me un momento di pausa, una parentesi di svago dalla vita frenetica di tutti i giorni, che ha il bello di farti essere in contatto con molte persone che hanno i tuoi stessi interessi e cose da condividere con te, sia all’interno che all’esterno della cerchia. Non dimentichiamo poi, che i benefici dello stare assieme e della musica, in particolare, sulla nostra salute psicofisica sono veramente molti, anche se tante volte non ci pensiamo! Una breve parentesi di storia… La radio, nonostante sia uno strumento di comunicazione datato (se pensiamo che è nata nel 1895 grazie alle sperimentazioni di Guglielmo Marconi) riesce ad essere ancora oggi attuale, immediata, piacevole da ascoltare e riesce efficacemente ad essere portavoce della contemporaneità, svolgendo anche un importante ruolo di informazione, raccontandoci tutto ciò che accade attorno a noi… Questo e tutt’altro ancora, attraverso l’uso della parola, che si carica d’attenzione, importanza e valore.

È un’esperienza che ancora oggi, dopo molto tempo, prosegue nella sperimentazione e nella ricerca della novità. In tutto questo tempo poi, ho avuto la possibilità di vedere le novità, l’evoluzione e i numerosi cambiamenti che ha avuto la nostra radio.

La trasmissione “Strade di Note”, che va in onda dalle 21 la domenica, è un momento serale per restare assieme e concederci un ultimo momento di calma prima dell’avvio della nuova settimana…

Il nome della diretta è nato e ideato per voler far compiere un percorso musicale all’ascoltatore.

“Strade di Note” è diventato anche un importante punto di riferimento e di promozione per la musica proposta da artisti e gruppi della scena indipendente ed emergente, che molte volte faticano a trovare spazio e accoglienza in pubblico e in radio, quando magari hanno veramente qualcosa di importante da comunicarci (abbiamo ospitato artisti come La Bottega Del Compensato, Fabio Masutti, Alessio Accardi, Gabriele Mansi, Vick Speaks, Rolling Carpets, Walter Piva, Renzo Dotta, Gli Uragani, Venere).

Sono nostri ospiti anche gli scrittori Gianluca Stival (un giovane poeta) e Giorgio Girace.

Un ulteriore importante contributo culturale e sociale al nostro programma lo ha dato il mondo dell’associazionismo: sono stati nostri ospiti gli amici di “Airett” per la cura della sindrome di Rett e “Gli Amici dell’Eros”, nuova associazione di Spinea che vuole promuovere la lettura e la discussione di articoli di giornale.

Il consiglio che vi do è di seguirci con curiosità ed interesse.

Non posso non menzionare quindi, i nostri profili social ufficiali, in quanto gli aggiornamenti in tempo reale sono riportati lì, per cui vi allego l’indirizzo della pagina ufficiale Facebook con cui potete interagire, scriverci senza problemi e lasciare il vostro like à https://www.facebook.com/stradedinotervs/

Nella descrizione della pagina in più, trovate l’indirizzo podcast per ascoltare le nostre migliori puntate.

Vi aspetto e buon ascolto!

About Redazione

Check Also

Luca Sabatelli

Luca Sabatelli

Luca Sabatelli, come iniziare la mia storia, radiofonica senza citare Studio 80, emittente dove ho …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: